accedi   |   crea nuovo account

Mare

Questo mare incantato,
così calmo, quasi impalpabile
dove la risacca si spegne silenziosa,
un silenzio assoluto trasmette al mio cuore.
Le stelle illuminano questa tavola lucente,
stelle che sembrano lacrime
che struggono questa anima inquieta.
Contemplo questo mare
che unisce la terra e l'orizzonte,
i ricordi si affollano dentro la mente,
dolci rimembranze di baci perduti,
di amori trascorsi che non ritornano più,
come onde che si infrangono contro gli scogli,
onde che ricoprono questa sabbia bagnata.

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 23/07/2013 19:44
    Piaciuta... complimenti

4 commenti:

  • Anonimo il 03/12/2011 14:53
    Le onde copriranno pure la sabbia bagnata, ma portano sempre qualcosa di nuovo. Per esempio juna bottoglia con dentro un bel messaggio d'amore. E la vita riprende, caro mio, riprenderà sempre ed i dolori è vero che scavano dentro, ma vengono anche dimenticati.
  • Anonimo il 21/10/2011 09:30
    Riflette l'eleganza composta del tuo stile. È una descrizione intimista che coinvolge nell'immaginario di ognuno.
    Un caro saluto.
  • denny red. il 06/10/2011 07:10
    i ricordi si affollano..
    ,, ricoprono questa sabbia
    bagnata.
    Piaciuta!! Bravo!!! Pasquale.

  • loretta margherita citarei il 05/10/2011 21:19
    bella molto apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0