accedi   |   crea nuovo account

I miei pensieri son ragazzi

Dai marciapiedi e per via sparsi tra isolati
di questa città si alzano voci di poeti

Si confondono i miei passi tra la gente che và via

I miei pensieri son ragazzi che non cresceranno mai

E se mi opprime questa strada posso sempre alzarmi in volo
ma non è certo colpa loro se ora sono qua

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • luigi granito il 07/10/2011 19:16
    È bello essere ancora qua, la vita è un regalo che Dio ci ha fatto, e sicuramente la gioventu' è la parte più entusiasmante, la parte dove si formano i nostri sogni, la parte in cui iniziamo a capire che genere di persone siamo. Poi abbiamo una vita per realzzare ciò che speriamo e quei pensieri giovanili rimangono sempre in noi, nonostante tutto. Sono sicuro che anche in te Stella ci sono ancora giovanili pensieri, lo sento nei tuoi versi... Grazie del commento
  • stella luce il 07/10/2011 10:10
    qualcuno dice che restare sempre fanciulli, anzi ragazzi non sia poi un grosso male... cmq i tuoi sono bei versi... e se siamo ancora qua non è colpa di nessuno.. siamo perchè esistiamo
  • luigi granito il 05/10/2011 22:41
    Ho scritto questa poesia 25 anni fa, da allora i miei pensieri non sono ancora cresciuti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0