PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non ci sono parole

Non ci sono parole
Né suoni
Né fruscii
Né canti d'uccelli
Né mormorio d'acque.

Non c'è tonfo secco del sasso
Né incrinarsi del vetro
Né ronzio d'insetti.

Come vento leggero
Sono le tue mani
Come una canzone sussurrata
Di prima mattina-

Nessun rumore
Nemmeno quello delle carezze
Nemmeno il lento gonfiore
Di una tenda catturata dal vento.

Nessun stridore urbano
Né voce umana.

Si resta soli
A guardarsi negli occhi.

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Verdiana Maggiorelli il 04/12/2011 13:27
    Un momento sospeso, due solitudini che si guardano negli occhi...
    Una semplicità sentita che ho molto apprezzato.
  • Alessandro Guerritore il 23/10/2011 18:59
    Versi che esprimono l'assoluto.
    Molto apprezzata.
  • Anonimo il 06/10/2011 23:14
    Amarsi. Il coraggio di guardarsi negli occhi.
  • Anonimo il 06/10/2011 22:45
    Bellissimi versi Mariateresa, sinceramente Nell'assolutezza del silenzio, nella sospensione di un non-tempo, restano due sguardi prodondissimi come l'anima che si parlano e s'intendono, comunicano amore l'un l'altro, brava!
  • Anonimo il 06/10/2011 16:41
    "È soltanto nel silenzio che l'amore prende coscienza della sua essenza miracolosa, della sua libertà e della sua potenza d'intimità. Le parole distruggono la sua fragile delicatezza e la sua grazia sempre nascente" ciao e complimenti
  • Alessia Torres il 06/10/2011 13:58
    Guardarsi negli occhi, nel silenzio, è già poesia d'amore!! Molto bella!
  • Ada Piras il 06/10/2011 09:55
    Dolcemente noi... a guardarsi negli occhi...
  • loretta margherita citarei il 06/10/2011 08:53
    bella poesia gradevole
  • Anonimo il 06/10/2011 08:34
    Quasi appena giorno, leggerti è stato un piacere. È questa una vera poesia d'amore, nel quale donarsi diventa simbiosi per se stessi. È amarsi, soprattutto. Buona giornata, allora.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0