PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Trasparente al tuo sguardo

traggo ispirazione
ripensando ai momenti in cui,
accucciati sotto le coperte,
scoprivano nuove stelle
proiettando i nostri sguardi
attraverso la finestra aperta.
Ricordi ormai lontani,
errori non commessi
nonostante le opportunità.
Traggo ispirazione
estraniando la mia mente
attraverso movimenti
lenti, passeggiando lungo il molo.
traggo ispirazione
utilizzando la mia anima che,
osservando ciò che non vedo,
sicura e fedele amica che è,
gestisce il lento trascorrere del mio tempo
unendo il mio futuro
a quello di cui sono sicuro:
restare senza te è morire.
Domani forse ci penserò
oggi, non mi va di morire.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • silvia giatti il 22/10/2011 15:13
    Domani forse ci penserò
    oggi, non mi va di morire.

    m hai rapita
  • clem ros il 10/10/2011 23:48
    grazie carla, anche se io ti dico... grazie Carla. ...
  • Anonimo il 10/10/2011 20:55
    complimenti un acrostico degno di nota... molto bello
    carla
  • loretta margherita citarei il 06/10/2011 17:51
    intensa bella poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0