accedi   |   crea nuovo account

Il violino

Suonava il violino
un valzer lento;
abbracciati,
la musica segnava
il nostro respiro,
scioglieva i nostri cuori.
Poi lo strumento s'è zittito
e l'incanto s'è involato.
Tanto tempo è passato,
il tuo volto s'è quasi smarrito,
ma del valzer lento è rimasto
il ricordo in un sogno ormai finito.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Michelangelo Cervellera il 31/05/2008 22:35
    i volti possono lentamente sbiadire, la musica che li ha accompagnati rimane nel nostro cuore ed a volte torna con insopportabile rumore.
    Sfogliando a caso il sito è comparsa questa tua poesia. Mi è piaciuta.
    Michelangelo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0