username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ora capisco

Camminando
lei quasi cade dal vento che soffia
mistral tra le mura arancioni

siamo ad Orange sui gradini
del vetusto teatro
la piccola si appoggia insicura

passo accanto al sogno di Volos
cabina e colorati giochi da spiaggia quando
una strana bianca sabbia si solleva nel parco

ora capisco il vento è sempre lo stesso
di quando tra i campi lei raccoglieva
mazzetti di azzurra lavanda.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0