PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La strada d'un sognatore

Vidi uomini dai bassi capi
percorrer le vie con opachi occhi
fra terra e foglie

Ascoltai lamenti di aride bocche
dissetate con amare acque
e labbra squarciate

Camminai su d'un filo di seta
con certezze di vetro
fango e polvere d'argento nello sguardo..
e solo raggelante oscurità
oltre passi di carta

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 11/10/2011 21:27
    Bella e amara...
  • Marco Ambrosini il 11/10/2011 13:41
    ehi kartika da quanto tempo ^^ grazie a tutti per i commenti
  • Kartika Blue il 11/10/2011 13:37
    mi piacciono le poesie malinconiche e questa è veramente bella!!
  • Gianni Spadavecchia il 09/10/2011 14:38
    Molto bella ed apprezzata Marco Hai fatto bene a modificare il primo verso suona meglio xD
  • loretta margherita citarei il 08/10/2011 16:53
    apprezzata complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0