accedi   |   crea nuovo account

Inverno nel cuore

Ghiaccio, gelo, morte,
Trinità maledetta che avvolge il cuore
Di un amore perduto dalla triste sorte.

Anima mia, sola e perduta,
che cerchi la via nelle notti corte,
spezzate dal ricordo di una vita vissuta.

Lacrime scendono dal tuo viso indistinto,
come soldati piegati da un orgoglio ormai vinto,
volgendo l'ultimo sguardo verso una Luna muta,
cercando speranza nel suo benevolo manto,
che avvolge e consola come un dolce canto.

Anima mia, che cerchi e disperi,
non temere, spera sempre che l'amore imperi.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 10/10/2011 05:34
    bellissima la chiusa, complimenti
  • angela testa il 09/10/2011 23:36
    Anima mia, che cerchi e disperi,
    non temere, spera sempre che l'amore imperi... stupenda la chiusa...
  • Ada Piras il 09/10/2011 23:29
    E l'Amore deve imperare... Bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0