PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Illusioni

Come sempre sola
In un letto che non è il mio
Nel buio la mia mente
Si schiude
Come una rosa
Che emana profumo
Di sogni e speranze
D'illusioni e d'amore.
La mente mi sussurra
"Sola non sei"
Ed io stessa sento al mio fianco
Una presenza
Un'ombra
Frutto del mio essere bambina,
Del mio essere donna
Delle mie fantasie.
Un essere invisibile
Non riesco a percepire il suo viso
Il suo corpo, i suoi baci
Non lo immagino
Non ci riesco
Ma ciò che già sento
È l'odore della sua pelle
L'armonia delle sue parole
Il calore del suo respiro
E nella mia solitudine
Riesco così a sentirmi protetta
Da qualcuno che tarderà ad arrivare
O che forse non arriverà mai
Ma che per sempre rimarrà
Nelle mie illusioni
Come angelo caduto dal cielo
Come acqua che disseta
Come sonno che riposa
Come piacere che soddisfa
Come amore che lascia morire in pace.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Teodoro De Cesare il 11/04/2007 10:05
    bello lo stillicidio finale, interessante ed intrigante: di chi è il letto sul quale sensualmente ti adagi?
  • Adriano Di Carlo il 07/09/2006 12:30
    nn m piace, la trovo fredda
  • Argeta Brozi il 03/09/2006 15:32
    Non mi convince.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0