accedi   |   crea nuovo account

Mi resta un'ala?

Mi resta un'ala
per potere spiccare ancora il volo
verso l'azzurro di cieli stellati
o cime immacolate?

Mi resta un'ala
per scorgere, oltre il male, un mondo nuovo?
Per riuscire a spiegare cosa provo
guardando l'orizzonte?

Potrò vedere
al mattino spuntare ancora il sole,
rifiorire ogni giorno rose e viole?
Udire il canto

di chi sente la vita
come una serra perennemente fiorita
ove regnan sovrani amore e pace
e l'odio tace?

 

3
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 11/10/2011 19:15
    Io direi che anche senza ali possiamo trovare il modo per spiccare il salto di qualità e per comprendere il giusto significato della realtà in cui viviamo e che percepiamo. Bravo!
  • loretta margherita citarei il 11/10/2011 18:34
    molto apprezzata complimenti
  • Ada Piras il 11/10/2011 17:01
    Bella... anche a me...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0