PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Gratitudine

Non credevo più
Ad un sentimento,
L'Amore, per mè dimenticato.
Viver era il mio bisogno,
Vegetare il mio fine.
Poi sei arrivata
E come aria nuova,
Hai inondato di freschezza
Quest'animo vecchio,
Appesantito, dall'ozio invaghito.
A tè io devo questa mia nuova
Ritrovata felicità.
E tornare a vivere,
Sognare nuove emozioni,
Nuove auree ore.
Per questo nulla posso
Se non dirti... GRAZIE...!!!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 15/10/2011 11:23
    Tra le righe si percepisce odore di nuovi sogni...
    La vita nuova è tutta da inventare quando a sorreggere il braccio della stessa è Messer Amore!
    Bella davvero.
  • Anonimo il 11/10/2011 20:53
    Bravo, piaciuta molto.
  • Anonimo il 11/10/2011 18:58
    Tutto arriva quando non lo cerchiamo più, ma proprio per questo è più sentito e più vero! Bella Poesia, complimenti!
  • loretta margherita citarei il 11/10/2011 18:19
    miracoli che amor compie piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0