accedi   |   crea nuovo account

Senza parole

Coltre oscura
di cupa calma
entra nella casa del pianto.

Mattino gelido raggiunge
chi dimentica il passato
nel dolore per l'amore mai vissuto.

Le pupille consumate
dalla pena ardono
nella rabbia per troppi anni repressa.

E lei amar non vuole,
piaceri effimeri insegue
e solo ti lascia.

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nico Iuliano il 25/10/2012 16:51
    Piaceri effimeri insegue... o forse quello che vuoi creder sia effimero e per lei non lo è... ci sono così tanti punti di vista...

3 commenti:

  • Giambattista Pastore il 13/10/2011 14:57
    La ringrazio di cuore per il suo commento! Un mio amico già iscritto mi ha consigliato di registrarmi in questo sito per inserire qualche poesia. Quindi probabilmente avremo modo di risentirci ancora!
  • loretta margherita citarei il 12/10/2011 14:09
    apprezzata scusa il refuso
  • loretta margherita citarei il 12/10/2011 14:09
    molto bella aprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0