accedi   |   crea nuovo account

La partita della vita

A volte penso che la vita
sia una partita a carte,
si dai... quelle partite dove
un giro perdi e l'altro vinci,
quelle partite dove non sai
se l'altra persona sta bluffando.
A volte la vivo cosi la ma vita,
aspettando le carte che giocano gli altri,
fidandomi solo del mio istinto,
e puntualmente vedo sempre
che l'ultima carta che giocano gli altri,
e la carta vincente...
Quella che dovrebbe abbatterti, deluderti.
Nessuno per natura vive la sua vita da perdente,
in amore, in amicizia... c'è sempre la voglia di vincere...
di non perdere la nostra partita.
Giocherò la mia partita senza bluffare,
forse giocherò sbagliando, perderò,
ma la giocherò onestamente...
non conosco il gioco del poker...
ma ho sentito dire che l'asso e quella carta
che molte volte ti salva...
Io il mio asso lo terrò sempre
sulla manica della mia vita,
perchè se giochi e vuoi salvarti
devi tirare fuori la carta per ultimo
e dire
Me laspettavo...

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • denny red. il 13/10/2011 09:21
    Bravo, Pulito è il tuo modo di giocare... poi per il resto.. solo una carta comanda e decide tutto... e non sono assi ne abili giocatori.. se la conosci puoi sederti a qualsiasi tavolo, nessuno mai ti farà perdere...
    Bella!!! B Bavide.
  • Anonimo il 12/10/2011 18:51
    La tua poesia è molto profonda... anch'io la penso come te.

    Intensa, bellissima.
  • Evelyn Di Maio il 12/10/2011 18:40
    Che bella questa poesia, delicata, ma allo stesso tempo forte e decisa. Complimenti davvero!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0