PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Condivisione

Prova a gridare al Cielo la tua pena...


lascia che il vento porti i tuoi perché...


fa che il dubbio sfiori la certezza...


e troverai negli altri un po' di te.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giorgio lovisolo il 01/01/2014 17:46
    quattro strofe pesanti come macigni nella confusione dei sentimenti: ti invidio: vorrei averla scritta io

30 commenti:

  • Bruno Briasco il 01/11/2011 08:50
    Ti trovo determnato e deciso sulla Testimonianza della Volontà del Padre e questo mi fa piacere e mi piace. In un mondo dove parlare di Dio diventa tabù è un sollievo incontrare chi liberamente sente, parla e vive il proprio Credo liberamente. Dio ti benedica. Ti ringrazio del passaggio e del preziodo commento caro Fabio
  • Fabio Mancini il 01/11/2011 07:39
    La trovo profondamente umana. Hai ragione: negli altri c'è qualcosa di noi, solo che se vediamo gli altri diversi da noi, non scopriremo mai chi sono i nostri interlocutori e chi siamo noi. Gli altri possono essere lo specchio vero della nostra Anima! Le pene ed i perché fanno tanto rumore, specie dentro, eppure dobbiamo andare avanti senza farci distrarre dalla vera meta: fare la volontà del Padre ed essere Testimoni del Suo Amore. Ciao, Fabio.
  • Bruno Briasco il 17/10/2011 07:28
    Ciao caro Fernando... che piacere rileggerti. Sì, come dici tu la condivisione se in due è maggiormente gradita... e di materiale ce n'è in questo mondo sempre più in disgregazione di sentimenti... Un caro abbracccio a te e Anna.
  • Fernando Piazza il 16/10/2011 23:09
    Tenersi tutto dentro certo non aiuta... semmai peggiora la propria e l'altrui vita, ossia di tutti quelli che ci circondano e che difficilmente potranno capire la nostra pena se non gli apriamo il nostro cuore... Condividere diventa la sola strada possibile se c'è dall'altra parte chi è disposto ad accogliere e raccogliere il nostro invito a farlo...
  • Bruno Briasco il 14/10/2011 18:42
    Hai pefettamente ragione caro Alberto e te ne sei accorto. Ogni tanto è bello leggere tra le righe. Un forte abbraccio
  • Anonimo il 14/10/2011 18:38
    molto bella, la parte che mi piace di più "che il dubbio sfiori la certezza"... mi affascina perché è il verso più ambiguo e suscettibile di interpretazioni
  • Bruno Briasco il 14/10/2011 12:28
    Graditi come la tua visita cara Dora. Un caro abbraccio
  • Dora Forino il 14/10/2011 12:27
    Condivisione è ricchezza d'animo, si prova gioia a condividere un sorriso, una consolazione, un appoggio morale. Versi intimistici graditi.
  • Bruno Briasco il 14/10/2011 08:46
    Grazie della tua gradita visita Michela. Sì, hai ragione, se guardiamo bene di persone in cerca di condivisione di bene ce ne sono parecchie e ovunque. Poi c'è un insegnanento - difficile da attuare - che dice di "aiutare senza aspettarsi nulla in cambio". Ripeto: è difficile perché è nella nostra natura umana cercare il contraccambio, o quantomeno un ringraziamento... Ma tu sei molto giovane e molto hai da scoprire ancora, vedo in te però una maturità che è difficile trovare nei giovani, unita all'entusiasmo per la vita che ti farà trovare sempre la giusta strada e le giuste persone cui circondarti. Ti mando un fotrte abbraccio
  • michela salzillo il 14/10/2011 00:02
    Condividere aiuta a vivere, il guaio è quando dall'altra parte non c'è nessuno disposto a voler "mangiare dallo stesso piatto", ma visto che nella medesima sera ho letto due poesie (la tua compresa) che parlano dello stesso tema, vuol dire che in fondo, se si cerca bene, si trova il meglio. SEI SEMPRE MOLTO SAGGIO Grazie di CONDIVIDERLA con noi!! (la tua saggezza poetica, o poetica saggezza
  • Bruno Briasco il 13/10/2011 11:06
    Vincenzo carissimo... ogni tanto mi assento per motivi che sai e poi ultimamente sono stato colpito dall'influenza, fastidiosa, ma non è che mi sono dimenticato di te. Come potrei? Sei sempre presente e fedele compagno di avventura poetica. Grazie di essere passato e di aver apprezzato questa mia ultima. Un caro abbraccio
  • Bruno Briasco il 13/10/2011 11:04
    Il tuo commento non lascia spazio a fantasie... ognuno di noi ha i suoi dubbi, le sue incertezze, i suoi perché: siamo umani. Se poi, come dici, tutto ciò lo condividiamo, tutto si alleggerisce e la vita può tornare a sorridere. Un caro abbraccio cara amica e grazie della tua preziosa testimonianza
  • Vincenzo Capitanucci il 13/10/2011 10:54
    Quando apro gli occhi... in ogni Persona vedo un po' di me... e questo dovrebbe portarmi ad amarli... senza chiedermi troppi perché...

    Bellissima Bruno... ed il dubbio... sfiora... e nella certezza comprovata.. fiorisce...
  • Anonimo il 13/10/2011 10:43
    errata corrige :abbiamo bisogno... penultima riga sorry
  • Anonimo il 13/10/2011 10:42
    ho gridato la mia pena... ho lasciato al vento i miei perchè... ho fatto sfiorare dai bubbi le mie fragili certezze... e solo confrontandomi con gli altri alla fine mi sono ritrovata... grazie perchè ci dai modo di riflettere, grazie perchè ci fai rendere conto di quanto siamo piccoli... e di quanto abbiamo di essere aiutati... grande Bruno un bacio grosso carla
  • Bruno Briasco il 12/10/2011 23:54
    Se tutte le seggie sono come te vorrei essere seduto sulla tua. Grazie del passaggio carissimo.
  • Donato Delfin8 il 12/10/2011 23:51
    ottima Bruno musicale... saggio.. al tuo confronto son solo una seggia
  • Bruno Briasco il 12/10/2011 23:51
    @: Angela, dolce Angela... le tue parole rivelano un cuore semplice ma hai la forza di una leonessa. Fai bene a non arrenderti mai, continua... nonostante le tribolazioni che siamo costretti a passare... bollette, affitto, aumenti di ogni tipo e, dulcis in fundo, alterazioni morali, crisi umane, dolori e pianti. Ma c'è anche il sorriso. E perché mai dovresti vergognarti di chiedere? Non dice forse il proverbio: "Una mano lava l'altra?". Ti abbraccio
  • Bruno Briasco il 12/10/2011 23:46
    @ Loretta: tu mi lusinghi... ti ringrazio davvero ma non dimenticare che sono anch'io un uomo e come tale ho i miei momenti di alti e di bassi come tutti. Anch'io ti voglio bene nonostante l'anonimato. Ti abbraccio forte cara amica
  • Bruno Briasco il 12/10/2011 23:43
    Devo per forza rispondere singolarmente.
    @: Ignis: anche tu hai il "tuo" spirito umanitario caro Ignis... Grazie del passaggio
  • angela testa il 12/10/2011 23:07
    Bellissimo Maestro... infatti apro il mio cuore... ho trovato sempre porte chiuse ma non mi sono mai arresa... chiedo spiegazioni... chiedo perchè... ora il mio è un mondo di bene... vado a letto pensierosa... ma i miei pensieri riguardano... spesa bollette... ma il mio cuore è sereno umile in qualsiasi situazione tendere una mano... chiedere una mano si vive meglio non c'è niente di cui vergognarsi...
    Ciao Maestro bellissime parole... da recitare come un rosario...
  • loretta margherita citarei il 12/10/2011 21:26
    gran bella poesia, sempre preziosi insegnamenti sgorgano dal cuore di questo eccellente
    grande poeta, di una straordinaria umanità, complimenti tvb
  • Aedo il 12/10/2011 21:00
    Poesia che rivela il tuo grande spirito umanitario. Bravo!
  • Bruno Briasco il 12/10/2011 20:03
    Grazie a te cara Karen e a te cara Patrizia. Siamo nel mondo e quindi soggetti fragili e facili allo sbaglio. Stringiamoci in un unico comune abbraccio.
  • Anonimo il 12/10/2011 19:55
    ... un po' di te è come un po' di me, nei dubbi le certezze... eppure tra tante anime ci sembra di sentirci tanto soli.
    Grazie Bruno.
  • karen tognini il 12/10/2011 19:31
    Verissimo Bruno.. a volte pero' le persone fanno di tutto per farsi prendere in antipatia.. e la condivisione si va far benedire... ho esperienza di cio'.. ma condivido ogni tua singola parola caro Bruno... sei un'anima bella!!!!.
  • Bruno Briasco il 12/10/2011 19:24
    Grazie ragazzi... Cristiano, Ada e Anna Maria... sono felice condividiate questa mia (la rima non era voluta...).
  • anna rita pincopallo il 12/10/2011 19:19
    splendida poesia che condivido bravissimo
  • Ada Piras il 12/10/2011 19:16
    Negli altri un po di te di me di noi... condivido...
  • cristiano comelli il 12/10/2011 19:09
    Mettersi a nudo nelle proprie debolezze, senza paura e con un sorriso, consapevoli che possiamo sempre migliorare fino a respirare l'aria sopraffina e infinita di Dio. Ottima poesia, Bruno, davvero. Con amicizia.