accedi   |   crea nuovo account

La collina di sera

sera...
adagiata, stanca, sul profilo di una collina lontana,
suggerisci riflessioni profonde,
invadi il mio cuore con la tua saggia malinconia,
sera...
ho il pensiero di mille avventure, così vacue, così intense
oh sera, proprio adesso che ho la consepevolezza di me,
mi stai suggerendo di riposare...
sera...
se potessi volgere il passo, adesso, verso quel pomeriggio assolato e umido,
se potessi riaffacciarmi alla finestra di quel mattino inebriante,
se potessi saltare all'alba di un giorno qualsiasi...
eppure sei lì,
appoggiata, stanca, sul profilo di quella collina lontana,
mi doni un ultimo raggio di sole, arancione, come il nastro tra i capelli di lei...
che adesso, alla soglia della mia porta, bussando, mi invita a raggiungerla,
su questa collina lontana... finalmente insieme.
ed è notte, mio amore.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • loretta margherita citarei il 13/10/2011 18:34
    molto particolare originale poesia
  • Alessia Torres il 13/10/2011 15:34
    Descrizione sepolcrale ma assolutamente affascinante! Bella metafora di una vita che scorre e che si ritrova alla "sua " sera quando tutto sembra ormai spegnersi con essa... con un gran vissuto alle spalle e molto sogni purtroppo infranti ma un 'unica costante: l'Amore che mai finisce! Molto bella e toccante!
  • rosario simonetti il 13/10/2011 13:58
    è ispirata. ho osservato un uomo un giorno, mi sembrava così insofferente ma al tempo stesso così pieno, era anziano, mi disse di aver amato sempre la stessa donna, e che avrebbe voluto rivederla (probabilmente era morta, probabilmente era un amore incompiuto, chissà... ed ecco, la sera di una vita che ti fa fare i conti con te stesso e ti suggerisce cosa davvero conta nella vita. spero vi piaccia.
  • Ada Piras il 13/10/2011 09:51
    Scusa, errore.."La poesia"
  • Ada Piras il 13/10/2011 09:50
    L apoesia è bellissima... Ed è subito sera? ... Questo vuoi dire?...
  • Anonimo il 13/10/2011 09:12
    Una prospettiva sulla realtà che cambia dal giorno alla sera, come dalla nascita alla fine, rivissuta col pensiero. Molto bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0