PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il contadino del fato

Il contadino del fato
siede sul colle ed è sudato
guarda nella valle
quel che ha seminato
brama pioggia:
"Pioggia e pioggia ancora
perchè possa mietere domani
perchè possa bere dalle mie mani"
Ricorda quand'era alla ricerca
del suo destino
quando voleva certezze
sul suo misero cammino
parlò con vento e pioggia
nel freddo del mattino
rise di lui il mondo e disse:
"Tu per vivere farai il contadino,
ma io, il fato
starò sempre a te vicino".
Adesso aspetta quieto
e quieto è il suo cammino
certo di una sola cosa:
il mutevole destino.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0