accedi   |   crea nuovo account

Tu che illumini la mia oscurità

Ti chiedo perdono quando
Ti ho accantonato in un angolo
e scendendo nell'arena ho creduto
di poter vincere senza il Tuo aiuto.
Scusa per tutte le volte
che conoscendo quel poco che so
ho creduto di insegnare tanto a molti
pur non avendone il carisma né l'autorità.
Dimentica i miei peccati e dammi uno sguardo
che penetri il Tuo mistero, perché possa sin da ora
assaporare nella Tua pace la delizia della Tua Sapienza.
Amen!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Pietro Saltarelli il 07/01/2013 13:12
    Meravigliosa preghiera che illustra tutta la nostra miseria umana, ma anche la grande capacità che ci è data, di redimerci dal peccato, nella certezza granitica dell'Amore che Dio nutre per ognuno di noi..
  • Don Pompeo Mongiello il 14/11/2011 13:58
    Una preghiera eccezionale davvero. Complimenti vivissimi!
  • Ugo Mastrogiovanni il 02/11/2011 18:04
    Notevole coesione intellettiva, precisione minuziosa; nobile prece di sottomissione, fede e speranza.
  • Dora Forino il 28/10/2011 15:16
    Una bellissima preghiera per assaporare tutta la pace e delizia della Sapienza divina. Apprezzata!
  • Anna Rossi il 18/10/2011 14:16
    intima preghiera. tutta raccolta nel silenzio della nostra speranza. che nell'universo non siamo soli. bravo.
  • Anonimo il 16/10/2011 19:05
    bella questa sentita preghiera, che apprezzo e sento... piena d'amore... sincuramente t'ascolterà un bacio carla
  • Stanislao Mounlisky il 16/10/2011 17:07
    Hai talento e fede, senza vanità. Complimenti
  • Anonimo il 13/10/2011 18:49
    Molto bella e profonda.
  • loretta margherita citarei il 13/10/2011 18:27
    troppo bella Fabio , tocca il cuore, complimenti, delicato bacio
  • Ettore Vita il 13/10/2011 18:03
    Pur non avendo la forza di credere, sono convinto che mio padre mi sostiene e mi aiuta ad alzarmi quando cado. Quindi apprezzo la tua preghiera.
    Sui falsi maestri che credono di sapere concordo; io penso che siamo tutti ignoranti e che possiamo solo testimoniare ma non insegnare perchè ogni esperienza è personale.
    Complimenti.
  • Alessia Torres il 13/10/2011 14:31
    Un grande e lodevole umiltà la tua che ti farà riapprezzare la vita nella sua più giusta dimensione, nel suo più autentico valore! Sei un ammirevole esempio Fabio!!!
  • anna rita pincopallo il 13/10/2011 10:57
    una preghiera liberando la tua anima con grande umiltà e riconoscendo i limiti che tutti noi abbiamo
  • Anonimo il 13/10/2011 10:25
    Condivido questa bellissima preghiera fatta in tutta umiltà. Bravo Fabio!
  • vincent corbo il 13/10/2011 09:46
    Una preghiera onesta e umile come tutte le preghiere dovrebbero essere.
  • Ada Piras il 13/10/2011 09:31
    Tante stelline... qui non si sono accese... ma ci sono quelle vere..
  • Ada Piras il 13/10/2011 09:29
    Un grande aiuto... il Suo.. Molto bella anche questa Fabio... Bravo..
  • mariateresa morry il 13/10/2011 08:50
    Ti ringrazio molto per questa bella poesi-preghiera con cui inizio la giornata. Anche io molte volte credo di farcela senza il Suo aiuto, anche io spesso Lo accantono, ma il pensiero che Egli c'è e mi attende paziente ed io sono pronta a corrergli incontro, mi rasserena. Molto bella nella sua umiltà...
  • Anonimo il 13/10/2011 08:39
    Riconoscere i propri limiti, credo che sia il modo giusto per iniziare la discesa verso la risalita. Condivido il tuo pregare. Bravissimo Fabio!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0