username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Non ti odio più

Ti odio. Perché tanto ti ho amato.
Perché mi sono persa in te, per te
Poi non ti ho amato più, ho perso il tuo sguardo e allora
ho cominciato a volerti solo bene.
Ma poi è cambiato il vento, un vento gelido di tramontana.
È scesa la neve. Freddo, tanto freddo e..
Non ti ho voluto più bene.
Ho aspettato la primavera e
Poi l'estate. Ma non sono arrivate.
Era sempre freddo.
Poi non ho aspettato più.
E non ti ho più sentito neanche accanto.
All'improvviso un giorno, mi sono scoperta.
Ho visto l'orizzonte disteso dell'estate.
I boccioli di rose. I papaveri.
Ho messo i miei vestiti a fiori.
Il rossetto.
Ho acceso la radio, ho ballato da sola.
Ho brindato alla vita.
A questo tardivo incontro,
alla serenità.
Mi sono stupita, perché mi sembrava
Ormai tardi.
Mi sono ubriacata per verificarne
Poi La realtà, nuova ed insospettabile.
Lo specchio non mi rimanda più
Le pieghe agli angoli della bocca, ma
Solo il sorriso, dolce e calmo.
Il corpo tranquillo.
Salta balla, giravolta e poi...
Non ti ho odiato più.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0