username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Itinerario inglese

Questo è il centro commerciale
di Oxford - senza studenti -
con formaggi Windsor rossi
e vetrine ingombre
di scarpe di plastica.
Ragazzi degli hamburgers
con semi di finocchio
e scura avena bionda.
Tristi occhi obliqui
sorbiscono con cannucce
pomeriggio piovoso
e aranciate medium size.

Autobus da Southamptom
- notte fonda -
io tu l'autista
e due ubriachi in fondo
smaltiscono moglie e birra.

La costa di Saint Ives
è un cuore di crostaceo
con i suoi albatros lamentosi
e ostinati.
Dondolano vecchi pescherecci
barche con nomi
di lirica italiana.
Bambini si lanciano
abbracciati a gomene
da uno scafo squarciato
dentro il cielo assuefatto.

Nella tranquilla
verdefiorita pace di Winchester
si specchia la mia sete
nella massiccia tazza
di un convento.
Mi sento tutt'uno
con l'erba bassa e folta
con la sua radice di quattrocento anni.

Verde gocciola negli occhi
di ragazzi sfaccendati
tatuati di bandiere e serpi,
bicipiti e cuoio nudi
chiome scatenate
e denti guasti.

Chi ricorda la luce miele
sul passo di Maiden Castle
e le case dai cancelletti bianchi

12

2
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • vincenzo rubino il 16/10/2011 23:54
    bellissima.. le parole trasmettono moltissimo e poi è molto originale, si lascia leggere tutta d'un fiato.. ciaooo
  • Donato Delfin8 il 16/10/2011 18:19
    POESIA.
    Ottima... la chiusa poi l'essenza!
  • teresa... il 16/10/2011 18:13
    Teresa è meravigliosa hai una sensibilità e uno sguardo che va oltre ogni cosa stupendi questi versi mi hanno molto colpita. bacio
  • mariateresa morry il 15/10/2011 17:55
    grazie a voi per i commenti lusinghieri! Caro Durante ci hai azzeccato con Tiersen, che è un bretone e in questo, avendo io viaggiato spesso in quei posti bagnati dalla Manica, ho "sentito " i paesaggi del Nord scabri ed essenziali, verdi e rocciosi, solitari e battuti, capaci di dare emozioni " a schegge"...
  • loretta margherita citarei il 15/10/2011 17:50
    molto originale apprezzata
  • mario durante il 15/10/2011 17:27
    Parole come note di pianoforte di Yann Tiersen.
    Brava, belle emozioni, sensibili toccate alle corde dell'anima, cosa vediamo noi oltre le immagini? Cosa colpisce il nostro immaginario?
  • Ada Piras il 15/10/2011 11:27
    Una bella descrizione ci hai dato mariateresa... complimenti sinceri..
  • Salvatore Maucieri il 15/10/2011 11:07
    Bellissima. Brava. Ciaoooooooo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0