username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ad occhi chiusi

rimango silente,
braccia conserte
mi tocca il ricordo
di un tenero amore
d' età adolescente.
Fresche giornate,
golfini d'ottobre
vestono la pallida pelle.
Lunghi i tuoi scuri riccioli ribelli
si posano morbidi
sui banchi dei ricordi,
assorta col volto tra le mani,
mi rubi i pensieri
ipnotizzi i miei battiti.
Cerco di leggerti,
di attirare le tue attenzioni
di colpirti, incantarti
di inventare di volta in volta
qualcosa che possa sorprenderti.
Ritorno alla ragione
la nemica campana rammenta
la fine delle lezione.
Schiudo gli occhi,
sono passati anni
adesso ne ho 50,
ed i miei occhi stanchi
custodiscono il ricordo
di quei riccioli ribelli
posarsi su quei banchi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

20 commenti:

  • mauri huis il 18/01/2012 18:36
    Splendida, la metto fra i preferiti. Tra l'altro i versi brevi, quando sono variati e non banali sono i miei preferiti. Però hai scritto un'altra volta al maschile...
  • ignazio de michele il 22/10/2011 13:24
    diamine, che bella... delicatamente ben scritta sulla scia dei ricordi, ma che brava!
  • Alessandro Guerritore il 21/10/2011 18:57
    Estremamente dolce. Ricorda un film di grande valore artistico. "Il posto delle fragole"
  • Nicola Lo Conte il 21/10/2011 13:33
    Tenero e delicato ricordo di quelli che toccano per la loro semplicità...
  • giuliano cimino il 17/10/2011 01:17
    stupenda come tutte del resto
  • Aedo il 17/10/2011 00:26
    La tua poesia è una trasposizione meravigliosa: ti sei identificata, grazie alla tua forte sensibilità, in una persona più anziana, che viene rapita dal desiderio di ritrovare nel cuore e nella mente i momenti unici di un amore fantastico. Anch'io a volte penso e ricordo...
    Ti abbraccio
  • Sergio Fravolini il 16/10/2011 07:37
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • denny red. il 16/10/2011 06:13
    Ma che Bella, terry, su quei banchi.. bianchi ricordi.. riccioli ribelli.. schiudo gli occhi.. adesso.. il ricordo.. Splendida!!! e Ben Scritta!!!! Bravissima!!!
  • karen tognini il 15/10/2011 21:14
    Bellissima Teresa e molto dolce... sono ricordi che lasciano tatuaggi a forma di cuore...
  • Giacomo Scimonelli il 15/10/2011 18:33
    ''... Cerco di leggerti,
    di attirare le tue attenzioni
    di colpirti, incantarti
    di inventare di volta in volta
    qualcosa che possa sorprenderti...'

    dolcissima
  • loretta margherita citarei il 15/10/2011 17:42
    delicatissimi versi brava
  • Anonimo il 15/10/2011 17:35
    Ovvero ti sei immaginata a 50 anni? Mammia mia che lungimiranza..!!! Io non riesco a pensarmi neppure fra un giorno
  • Ada Piras il 15/10/2011 16:55
    Bellissima... tanto... Brava...
  • Anonimo il 15/10/2011 16:44
    Bei ricordi. Ne ho nostalgia. Brava.
  • Salvatore Maucieri il 15/10/2011 16:32
    Bella poesia. Complimenti. Ciaooooo
  • Anonimo il 15/10/2011 16:23
    In effetti, i ricordi del primo amore rimangono per sempre nel cuore. Immagini stupende... mi sembra di rivivere quei momenti.

    Super bella!
  • teresa... il 15/10/2011 16:21
    ciao ragazzi grazie volevo rispondere ad Anto, ciao carissimoo non è autobiografica ho solo immaginato il segno del ricordo del primo amore, puro e delicato, Roberto grazie del commento ma io non la trovo poi così nostalgica credo solo che ci siano dei momenti stupendi chevadano conservanti giusto perchè rari ed irripetibili, io sono molto serena spesso immagino solamente o vivo per interposta persona sentimenti altrui che mi attraversano ma non abitano in me. Vi bacio tutti e grazie per l'attenzione è sempre un piacere
  • Anonimo il 15/10/2011 15:19
    Ma è autobiografica? Comunque, delicata e dolce nelle immagini ricreate. Forse avrei scritto "adolescenziale". Baci..!!!
  • roberto caterina il 15/10/2011 15:16
    malinconica, nostalgica, forse un po' troppo... oltre i ricordi passati esistono quelli presenti e quelli che si stanno per costruire... prestiamo loro un po' di quei riccioli visti ad occhi chiusi..
  • Elisabetta Fabrini il 15/10/2011 13:54
    Il primo amore non si scorda mai... a volte è così bello ricordare!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0