accedi   |   crea nuovo account

Abbattere il muro

con la profana e antimusicale rozzezza
di queste opinioni
rimarro solo
proteggetemi fratelli
in questa languida e impura sfera
a trovare le frasi
che mi aiutano a
saltare nell'intero pianeta
aiutatemi a smuovere la fossa
io osservo le porte della percezione
io conosco la strada
che ci portera' alla vittoria
io conosco tutto cio che abbaglia
ogni indispensabile riferimento
so degli scandali e delle tragedie
dei trofei e delle musicali battaglie
voglio abbattere il muro e
non c'e' nient'altro.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • cristiano comelli il 16/10/2011 16:28
    La poesia insegna a non avere paura dei proprii pensieri, anche quando rischiano magari di crearci un po' di solitudine intorno. Ma la sua poesia le dice che lei non è solo. Le sue parole le dicono che lei sa arrivare al cuore della gente. Al mio ci è arrivato. Complimenti per il componimento.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0