PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ancora cattive notizie

Ed ecco, ancora,
notizie e immagini
poco confortanti.

E fuochi ovunque
portano aria
che si respira male.

Che si sente bruciar
la nostra pelle, e dolore
per il piacere malefico

di chi umano non e'
ma ci manipoola
e ci controlla.

Come chiusi, passeggeri
stretti l' un con l' altro
ognuno la propria lingua

in treni supertecnologici
ad alta velocita' fuori controllo
di persone impegnate, autisti?

Che non guardano più il tragitto
o suonano l' allarme.
Semplicemente tendono, viziati

a mantenere il comando
senza più il potere di comandare
perche' burattini, comandati

da entita' sovrannaturali
che il conto lo paghiamo tutti.
Noi, loro, e madre natura fa il resto.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • STEFANO ROSSI il 19/10/2011 12:14
    Non c'è cosa più potente di Madre natura... viviamo nel terrore continuo...
  • Anonimo il 17/10/2011 09:40
    Hai proprio ragione, Raffaele... c'è da spaventarsi davvero!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0