PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Questa sera non ho visto nemmeno la luna

Navigazione a vista
senza poter vedere
il sito di una famosa
e importante scrittrice. com.

Che tempi son questi
che ormai, anche lo scrittore
e' internauta, e intanto
chissa come, e dove si trova.

Certo, sono fatti suoi,
privati. E noi come si stà?
Siamo qui, scriventi, viventi
ancora esistenti o solo virtuali?

Condizionati dai media
tutti nella stessa rete
piu' o meno. Stiamo boccheggiando
alzando gli occhi al cielo

che questa sera
non ho visto nemmeno la luna.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • mariateresa morry il 20/10/2011 00:24
    Raffaele, siamo viventi e virtuali.. ma soprattutto viventi!!! E lo dimostra un testo acuto come quello che hai scritto... ti leggo moltovolentieri... salutami Florence! Ciao
  • STEFANO ROSSI il 19/10/2011 12:16
    Scritta in maniera splendida... sento nella poesia un bisogno costante di sapere se quello che fai, piace! voglia di sapere! voglia di imitare! voglia di scrivere!!! bella Raffa
  • Anonimo il 18/10/2011 15:22
    MI piace molto come è scritta e credo che la poesia è sempre poesia, ma cambiano i modi di comunicare...
  • Anonimo il 18/10/2011 06:08
    Raffaele, mbè lo meriti. Come, con tante scrittrici su questo Sito, e che ti vogliono bene, vedo, piagni, te se oscura il cielo, se non trovi "il sito di una famosa/e importante scrittrice. com.". Noi, qui, che esprimiamo sentimenti nel commentare, non siamo virtuali... E questa non è poesia! È uno sfogo di chi non ha cose gravi a cui pensare. Pertanto di ciò, sono felic... no, basta essere contenta per te.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0