accedi   |   crea nuovo account

L'ultima

Proverò a non scriverti più quelle parole d'amore.
Proverò, mentre fuori piove a non pensarti e far scendere gocce dal mio viso.
L'ultima volta che ti scrivo,
o almeno è così che mi prometto.
Mi ero anche ripromesso di pensare un po' a me;
Proverò a sorridere e render tutto più felice attorno a me...
Magari poterti avere...
Sarà il mio ultimo pensiero quello.
Adesso, non posso che piangere, piangere, piangere...
In attesa di stare meglio e poter pensarti senza la voglia di chiudermi in me stesso.
Riuscirò, non solo a parlar di te, ma a trattener le lacrime pensando al tuo viso.
Non è un semplice pensiero il tuo,
è qualcosa di più;
Riuscirò a far finta di aver dimenticato...
Metterti da parte e poter finalmente sentire di esser libero.
L'ultima per te,
goditela...
Non ce ne saranno altre.

 

0
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • michele il 06/01/2012 13:02
    a parte qualche difetto tecnico-grammaticale, ho notato la presenza di una sofferenza misurata e calibrata da una grande indecisione di fondo(... magari poterti avere... sarà il mio ultimo pensiero)... perché utilizzare il futuro? non sarebbe già "l'ultima" volta che le scrivi? che la pensi? or bene non rimanere in bilico... volta pagina e attento a non rileggerLa.

8 commenti:

  • gianny losito il 21/10/2011 16:59
    sai meglio di me che è difficile ma non impossibile non pensarci più!! quindi rialzati!! vai avanti!! ce la farai!!
  • Ada Piras il 19/10/2011 22:20
    A te che sei straordinario... ciao
  • luca il 19/10/2011 21:05
    li piace molto complimenti per la composizione!
  • Aedo il 18/10/2011 23:49
    Un amore finito lascia il segno nelle anime sensibili. Bella poesia!
    Ignazio
  • Ada Piras il 18/10/2011 23:02
    L'ho letta e riletta già diverse volte... non penso che godrà nel leggere
    le tue parole Gianni... posso abbracciarti?...
  • cristiano comelli il 18/10/2011 22:46
    Le lacrime a volte sono le migliori penne che abbiamo per esprimere quanto abbiamo dentro, gioia o dolore che siano. Se non impariamo a dare un senso ai nostri pianti, saremo sempre uomini a metà, forse neppure uomini. Piangere è una parte imprescindibile del vivere e rappresenta un momento da valorizzare. Mi permetto di cogliere questa sfumatura nella sua poesia come sempre gradevole alla lettura. Cordialmente.
  • rosaria esposito il 18/10/2011 20:58
    incredibile... è quello che sta pensando... per me! incredibile, ma è così..
  • karen tognini il 18/10/2011 20:10
    Bravo dai.. forza Gianny.. il mondo è strapieno di ragazze.. più ti vede disperato più si allontana... reagisci.. esci.. divertiti con gli amici... BASTA LACRIME!!!! okkkkkkkkkkkkkkk...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0