accedi   |   crea nuovo account

Amore infinito e sterminato

Nella savana la leonessa e il leone
fanno in un sol momento un bel ruggito.
Un poeta pensa questo sia infinito
come il cor che comanda all'emozione.

Non è Leopardi quel poeta, un clone
che vede come tutto è concepito
da Dio, da Amore e da quanto è unito
in sua natura da sì gran passione..

Però a parlar sincero a dolci amanti
Amor che appare al fine terminato
è più bel di ciò che non finisce mai.

Ad esser sempre insieme son seri guai
Più che infinito, Amor è sterminato
da questo viver se i sogni sono infranti...

 

3
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Giuseppe Vita il 24/11/2014 11:11
    Ci sono tre versi che non sono endecasillabi, ma dodecasillabi.
  • loretta margherita citarei il 19/10/2011 18:32
    sempre originale le tue poesia apprezzata e molto
  • Segnaletica Interrotta il 19/10/2011 17:41
    Ci metterei la firma per un clone di Leopardi
  • laura marchetti il 19/10/2011 08:52
    BELLISSIMO IL TUO POETAR... AMARE ANCHE QUANDO FINISCE È SEMPRE AMAR...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0