accedi   |   crea nuovo account

Ultima danza bagnata

sfidiamo il destino
culliamo i sogni

io e te assediati in antiche abbazie
sperdute tra vette innevate
ove giace il silenzio del mondo
privato dalla speranza
di quel pugno chiuso buttato
sul muso duro di cieli lontani

come sciamani falliti
vaghiamo sulle tracce
di passioni tradite
nel nirvana sconvolto
dai nostri pensieri innocenti

trafugati da una notte indecente
noi nudi soli
preda dei sensi
che pulsano dentro
più forte che mai
sorpresi da parole leggere
incantati da musiche arcane
tra colpi di nacchere di terre andaluse
battiti di tamburi nelle aurore africane

danziamo
l'ultima danza bagnata
dal piacere potente di questa gravidanza
di speranza improvvisa

frenetico come il suo ritmo
scivolami addosso
attaccati ai fianchi

legati alle mie mani
segui i miei piedi

muoviti ancora

resisti a lungo

sfidiamo il destino
culliamo i sogni
ci sono ancora arcobaleni
e giochi e magie
che rubano alla storia
il suo sonno bastardo
e pensieri ribelli
di poesie scatenate
insensate furiose
come le mie
dolcissime
piene d'amore
come le tue

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 21/02/2012 18:35
    Descrizione di sentimenti e voluttà che pur non offendono i migliori puritani in uno stile e forma di alto valore.

25 commenti:

  • augusta il 04/10/2012 12:24
    molto brava... attiri il lettore...
  • Anonimo il 21/04/2012 17:51
    Passione allo stato puro senza mai essere greve, solo vera. Che meraviglia quel " legati alle mie mani segui i miei piedi"... danza sempre così Anna! fantastica.
  • mauri huis il 21/04/2012 17:20
    Comìè che mi ero perso questa incalzante e potente poesia di passione? Chiedo immediatamente venia e ti faccio i miei migliori complimenti per come sei riuscita a mischiare sentimento ed ardore in questa coinvolgente danza erotico esistenziale. Maurizio
  • Daryl il 05/04/2012 01:17
    Tu sei davvero brava nel far trasparire le tue emozioni... Bravissima e stupenda poesia
  • Grazia Denaro il 02/04/2012 11:57
    Una lirica che cattura e tiene col fiato sospeso, apprezzata
  • Don Pompeo Mongiello il 07/03/2012 12:31
    Confermando quanto da me già recensito e commentato, ti inviterei a scrivere di più, la stoffa certo non manca.
  • Don Pompeo Mongiello il 08/11/2011 13:36
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua veramente bella!
  • Ugo Mastrogiovanni il 02/11/2011 17:56
    Versi che colpiscono i sensi con forza: di colore, vivaci, carichi di sensazioni.
  • Fabio Mancini il 01/11/2011 06:47
    Una poesia ispirata ed animata da molti sentimenti, al cui centro sembra esserci la passione, l'amore fisico. Eppure quando leggo di "Danze bagnate" non mi vengono in mente solo le notti insonni ed esagerate, ma penso ad esempio alle notti movimentate dai pensieri che non trovano pace, penso alle "Danze bagnate" dal sudore a causa dell'andirivieni sulle strade del mondo a caccia di senso, di futuro, di vita, penso alle "danze bagnate" dalle lacrime nel vedere che nulla cambia e che i protagonisti della storia sono i soliti Personaggi negativi, corrotti e irrimediabilmente perduti. Ma Tu Anna, continua a scrivere, non smettere di sognare e di credere nella poesia e nei buoni sentimenti, perché la tua danza non abbia mai fine e che non sia mai l'ultima! E spera oltre ogni qualsiasi speranza. TVB Fabio.
  • Anonimo il 31/10/2011 13:43
    bellissima ed intensa poesia d'amore... bei versi sentiti e ben scritti complimenti anna...
  • vincenzo rubino il 28/10/2011 16:27
    veramente evocativa e ben scritta l'ho letta con molto piacere e riletta con altrettanto piacere.. ciao a presto.
  • Bruno Briasco il 21/10/2011 13:45
    Stupendamente bella cara Anna... senza parole! Ogni commento in più sarebbe superfluo ti meriti gli applausi
  • Dora Forino il 21/10/2011 11:33
    Versi che diventano vampe, preda dei sensi
    che pulsano dentro più forte che mai
    sorpresi da parole leggere
    incantati da musiche arcane...
    ho apprezzato molto questo tu modo di verseggiare, brava Anna.
  • la guerre delaguerre il 20/10/2011 14:58
    invidio la tua passione. invidio la tua Poesia.
  • denny red. il 20/10/2011 00:07
    cattura.. lega.. slega.. è danza bagnata..
    dolci passi.. saggi.. raggi ribelli...
    culle.. sogni.. sfidano il destino la storia..
    è l'ultima danza.. poesia d'Amore.
    Intensissima... Anna, molto Bella!!!
    Ben Scritta!!!

  • cristiano comelli il 19/10/2011 22:07
    È sicuramente una poesia molto evocativa che si presta a molte interpretazioni. Ma è il bello della poesia. Le antiche abbazie suggeriscono l'orgoglio per la propria storia e il desiderio di metterla in comune, almeno io ci leggo questo poi può darsi che mi sbagli, ma mi porta a pensarlo anche il passaggio successivo dove lei parla di "vette innevate"-Sperdute, forse, perchè ancora devono trovare l'identità, come dire, lo status ideale in cui farsi reciproco dono. Sono, mi perdoni l'ossimoro, abbazie dinamiche. Molto potente è indubbiamente l'immagine del rubare alla storia il suo sonno bastardo; la storia, rispetto a noi, è in effetti neutra, preda di un sonno che lei ha definito con termine fortemente icastico. Siamo noi che dobbiamo scuoterla dal torpore dandole il nostro soggetto, la nostra impronta identitaria. Rendere insomma dotata di senso soggettivo una storia oggettiva. Mi arresto qui per non tediarla oltremodo ma credo ci siano già elementi sufficienti per assegnare alla sua poesia un buon valore letterario e artistico. Complimenti e cordialità.
  • Anonimo il 19/10/2011 20:47
    L'inizio del mio commetto è un orrore di scrittura, pardon
  • Anonimo il 19/10/2011 20:47
    La tua poesia sono pervasi di un impalpabile senso di incanto, di misticismo direi: la danza dei tuoi versi e dei corpi di due Amanti è quanto di più misterioso, occulto, meraviglioso, possa verificarsi. È un po' romantico: l'intreccio delle fibre mortali è la via per l'Assoluto. Quello che riscopro di te, cara Anna, leggendo questa tua ultima fatica sono senz'altro la magia di un'abile tessitrice di parole e la profonda sensibilità di uno spirito che, tra moti di dolcezza e protest, avverto simile al mio. Un grosso bacio e brava!
  • Anonimo il 19/10/2011 20:15
    La passione non ha immagini precise e codificate. La passione è libertà dei sensi, da cui generano immagini, sensazioni, desideri nascosti e ogni altra cosa che tu hai ben descritto. La passione è liberarsi di pesi e condizionamenti che ci costringono, che ci limitano nel nostro essere noi stessi.
  • loretta margherita citarei il 19/10/2011 18:30
    molto sensuale brava
  • Anonimo il 19/10/2011 13:10
    Mi piace il nirvana sconvolto dai sensi. Bellissima.
  • Alfonso Montagni il 19/10/2011 12:53
    SI! è piena di passione e dolci simmetrie, "legati alle mie mani segui i miei piedi" è vera poesia
  • roberto caterina il 19/10/2011 10:20
    Molto passionale, bella in alcune sue immagini, meno- ma solo per il mio gusto- in altre. Comunque piaciuta.. complimenti.
  • Salvatore Maucieri il 19/10/2011 10:13
    Bella. Mi ha molto colpito. Brava. Ciaoooooo
  • Anonimo il 19/10/2011 10:06
    Bellissima ode alla passione più vera e più bella... complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0