accedi   |   crea nuovo account

lettera ad un amico

Ami
quando, ti fissi a guardare il bianco colore di un mobile,
sgranando gli occhi perchè lei è nei tuoi pensieri.
E sentirti felice e triste nello stesso momento,
pieno e vuoto,
stanco e forte.
Ami
quando tutto perde importanza,
perchè di importante c'è solo lei.
Ami
quando credi di sapere tutto,
e invece sai di non sapere nulla.
Ami
quando credi di poter fare tutto,
e invece sai di non poter fare niente.
Ami
quando ti accorgi che qualcosa,
che non sei tu,
ti dice
"è lei"
e tu non puoi fare altro che crederci
distruggendo te stesso,
se neccesario.
Ami
quando capirai queste parole
e penserai a me,
quel tuo caro amico
che per amore
ha perduto la vita.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Paola Reda il 23/08/2007 07:46
    Mi hai fatto ritornare adolescente e riprovare quel dolce, indefinibile, sottile malessere. (Se non rompo troppo) voglio darti un consiglio: lascia perdere tutti quelli che ti dicono come scrivere, di togliere una parola, di mettere una virgola in più od in meno. SCRIVI e basta, perchè solo il tuo cuore sa cosa vuoi dire!!!!!!!!!!!!!
  • sara rota il 25/05/2007 16:33
    Semplicemente beeliiiisssimmmmaaa...
  • alessandro cittadino il 21/09/2006 13:26
    è la prima cosa che ho scritto... avevo 16 anni... sigh!!!!
  • Argeta Brozi il 20/09/2006 09:45
    Ti consiglierei di togliere almeno 3 di quei "Ami", ne basta uno per raccogliere più frasi. La preferisco all'altra ( amico d'incanto ), forse per il finale, che mi è piaciuto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0