username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Qualcosa

Sono irrequieto,
mio sento così!
Profondamente irrequieto
Sento l'avvicinarsi
Di un qualcosa d'inaspettato.
Qualcosa
che non riuscirò ad arginare.
Qualcosa
che provocherà cambiamento.
Qualcosa
che comunque andrà vissuto.
Lo fiuto, è più vicino di quanto credessi
Si comincia con una semplice assonanza,
un che di già condiviso.
Poi lentamente, ti senti risucchiato in un vortice.
Dove sentimenti, amore, vita,
vengono letteralmente frullati
e non ci capisci più nulla,
o peggio, fingi di non capire.
Qualcosa si sta avvicinando
Ed io, con ansia, l'aspetto...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Andrea Circolo il 26/09/2014 21:20
    L'ansia del cambiamento, sentimento affascinante e pericoloso. Un viaggio nell'anima umana.

12 commenti:

  • Bruno Briasco il 08/11/2011 20:25
    Bella poesia Aldo, sensazioni già vissute e che ti riaprono sensi assopiti. Bravissimo!
  • lidia filippi il 31/10/2011 22:06
    Il senso di smarrimento che talvolta prende, molto ben descritto in questi tuoi versi. Molto bella e sentita
  • Annamaria Ribuk il 24/10/2011 13:29
    ... i frullati mescolano i sapori dei frutti... a volte è meglio mangiare una mela...
    e sai che quel qualcosa è una mela!
    molto bella!
  • Dolce Sorriso il 22/10/2011 23:54
    ha ragione Lori, non forzare i tempi... bella poesia caro Aldo.
  • Aldo Riboldi il 21/10/2011 20:02
    Grazie amici felice di essere finalmente riuscito a rientrare in Poesie e Racconti, la tecnologia... il mio pc aveva posto una fiera resistenza... ora tutto è ritornato alla normalità...
  • denny red. il 21/10/2011 01:31
    Qualcosa sta cambiando... lo fiuto è vicino..
    capisco.. confuso.. si sta avvicinando...
    Ed io, con ansia l'aspetto.
    Piaciuta!!! Aldo, intensa... Ben Scritta!!!
    bravo!!!
  • Aedo il 20/10/2011 23:57
    Sì, siamo irrequieti e non riusciamo a fermare l'ansia che ci rode... Poesia molto profonda!
    Bentornato Aldo.
  • Vincenzo Capitanucci il 20/10/2011 12:11
    Si qualcosa è nell'aria... si avverte... verte...

    Molto bella Aldo... un piacere rileggerti...
  • Stanislao Mounlisky il 20/10/2011 10:25
    Sarà il temporale o la grandine... io me lo sento nelle ossa
  • Ada Piras il 20/10/2011 10:05
    Se l'aspetti vuol dire esserne cosciente...è già "Qualcosa."
  • anna rita pincopallo il 20/10/2011 09:37
    le cose vanno fatte sempre riflettendoci almeno un pò, buttandocisi a capofitto spesso succede di accorgersi in un secondo tempo di aver sbagliato... quindi prudenza!!!
  • loretta margherita citarei il 20/10/2011 09:23
    bella , ma aspetta e non forzare i tempi, 1 bacione amico super caro.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0