accedi   |   crea nuovo account

Tremore

Ancora una volta rimanimi accanto,
non fare l'errore d'andartene via.

L'ennesimo strazio, il muto saluto
dolore procura al mio cuore malato.

Tremo dal freddo, mi manca l'amore,
spenti i miei occhi in un canto spezzato.

Risuonano ancora le dolci parole,
sussurri d'un tempo in cui fummo felici.

 

0
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 23/05/2012 16:11
    Bella poesia molto tenera, un amore reso al termine e abbandonato "il muto saluto
    dolore procura al mio cuore malato." E si rimane soli "Tremo dal freddo, mi manca l'amore"

7 commenti:

  • loretta margherita citarei il 21/10/2011 22:21
    apprezzatissima poesia
  • Anonimo il 21/10/2011 21:42
    Tremore... conosco tutto sull'amore non corrisposto... ieri il mio passato... oggi il mio presente... la metterei tra i miei preferiti... ma non sò più come si fa! questo sito cambia in continuazione...
  • Ada Piras il 21/10/2011 10:17
    A me viene il... TRE- MO - RE-.
  • Ferdinando Gallasso il 21/10/2011 09:50
    Crepuscolare, malinconica e nostalgica. Adoro questo genere di poesie.
    Grazie per averla condivisa
  • vale t il 21/10/2011 09:41
    Risuonano ancora le dolci parole,
    sussurri d'un tempo in cui fummo felici

  • Anonimo il 21/10/2011 08:24
    Va, viene e se ne ri-va... ahh l'amore questo dolce sentimento!!
    bella, triste, reale...
  • Giacomo Scimonelli il 21/10/2011 07:11
    versi malinconici intrisi da tristezza per un amore che per l'ennesima volta decide di andar via

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0