PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Polveri d'inconsistenza

Sentirti nell'inesprimibile
posarti come polvere
nella doppia sfitta
di un'attico cardiaco

Sezionare quegl'istanti
di cieca sospensione
in ripide cadute
su letti aspersi
di nuda vacuità

Sfogliare quei palpiti
d'irresoluta immobilità
e corrermi via
tra un sospiro di vento.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 20/12/2011 11:38
    ''... Sezionare quegl'istanti
    di cieca sospensione
    in ripide cadute
    su letti aspersi
    di nuda vacuità...''

  • loretta margherita citarei il 21/10/2011 22:21
    apprezzatissima poesia
  • Anonimo il 21/10/2011 08:25
    Nulla di palpabile all'orizzonte!!
    Bella e sempre originali i tuoi versi...
  • Sergio Fravolini il 21/10/2011 06:50
    È un'opera che in se mi piace.

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0