username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Senza Te

Se non Ti amassi più

se l'eterno Amore avesse una fine
cadrei nel fondo della notte
come un pesante impensabile masso

già non ho più voce
quando per un attimo
si spezzano
in due
le nostre emozioni

non sarei più credibile

separato
da Te

mi allontano
dal mio essere
Amore

sarei
un estraneo

un astruso involucro oscuro
inverosimile a me stesso

un deserto senza sabbia e senza sole

un mare senza acque un polline senza vento

un sogno
senza spazio di danza

una parola senza senso
truce e tormentosa
incapace di svelare il passo musicale delle ore

un pensiero snaturato imprigionato in una prigione di vuoti silenziosi mattoni

un'alba impoetica impazzita di grigiori

niente al mondo mi è più caro nel percorrere l'infinito sentiero tracciato per me dalla luce di un Tuo sguardo

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Michele Sperduto il 22/10/2011 18:28
    bell'opera complimenti
  • Ada Piras il 21/10/2011 22:48
    SEI ETRAORDINARIO...
  • loretta margherita citarei il 21/10/2011 22:14
    che bella ! teneri versi complimenti cap
  • Anonimo il 21/10/2011 18:46
    Grande poesia d'amore, Vincenzo. Di una bellezza rara, forte, significativa, emotivamente densa. quasi una confessione... mi è piaciuta molto. L'ho beccata per caso... avevo voglia di passare da voi poeti ed ho trovato questa chicca... anzi questo masso, questa pietra miliare. fra le mie preferite. ciaociao, magister.
  • cristiano comelli il 21/10/2011 16:43
    Nell'amore che proviamo vediamo sempre il riflesso dell'amore che ci proviene da altri e, in generale, dell'amore cosmico. Amare tutto in chi amiamo e sentirci amati dal mondo attraverso chi amiamo, questo credo sia un sublime modo di sentirsi.
    Complimenti e cordialità.
  • Anonimo il 21/10/2011 14:29
    Bellissima poesia, come sempre...
  • Elisabetta Fabrini il 21/10/2011 13:38
    Beh, che dire... nessuna parola può commentare questo splendore... tu sei un vero Poeta, come pochi qui dentro... Bravissimissimo!!
    Ciao Ely
  • Salvatore Maucieri il 21/10/2011 12:18
    Bella. Bravo. Ciaoooooo
  • Inchiappa Vito I Song il 21/10/2011 12:06
    Vincenzo, sei straordinario! "un astruso involucro oscuro
    inverosimile a me stesso" senza te... Poesia superlativa
  • ernesto musiari il 21/10/2011 11:58
    un sogno senza spazio di danza... molto bella Cap!!!
  • rea pasquale il 21/10/2011 11:54
    Bellissima Vincenzo, ma ricorda l'amore è anche lontananza.
    Un saluto sincero
  • karen tognini il 21/10/2011 11:35
  • Nicola Saracino il 21/10/2011 11:32
    "Un'alba impoetica impazzita di grigiori...", come una pioggia fredda mentre sei davanti al camino acceso. N
  • anna rita pincopallo il 21/10/2011 11:31
    ti sei superato è stupenda sempre più bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0