PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un nuovo capitolo

Ti scrivo un messaggio;Lo rileggo, te lo mando.
Appena inviato vorrei arrabbiarmi con me stesso, non devo più farlo.
E spero che tu non risponda come di solito fai;
Anche se, per tutta la giornata non aspetto altro...
Ma adesso se mi chiedi come sto, io ti rispondo che sto bene!
E mi sento bene davvero.
Non cade neanche più una lacrima per te;
Neanche una goccia sfiora le mie guancie...
Sto bene così.
è strano detto da me, ma anche io riesco a sorridere.
Sto superando tutto, grazie alle persone che ogni giorno mi ascoltano e mi consigliano...
O semplicemente mi fanno capire che ci tengono, come i lettori delle mie ultime poesie.
Grazie a loro adesso sorrido e son sereno.
Voglio un po' di tempo per me,
poi riaprirò un nuovo capitolo.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • cristiano comelli il 21/10/2011 22:57
    Giustissimo, prendersi un po' di tempo per se stessi non è una concessione all'egoismo ma un modo per mettere a fuoco la propria capacità di amare. Conoscendoci meglio sappiamo amarci meglio e, di conseguenza, amare di più. L'amore, in fondo, è prima di tutto capacità di sapere parlare con se stessi. Il resto ne discende. Cordialità.
  • loretta margherita citarei il 21/10/2011 21:53
    piaciuta molto complimenti
  • Elisabetta Fabrini il 21/10/2011 17:39
    Grandeeeee!! Così si fa!!!
    Come ho già detto, voglio leggerti felice!!
    Un abbraccio Ely

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0