username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Rimembranze

Qualche volta, di notte
fra stelle cadenti e sospiri innocenti
ti guardo
arpeggio di chitarra armonica
a bocca
parole stentate e mai dette da labbra rosso fragola
che tutto rifuggono ma, non la cioccolata
qualche volta, mi ricordo
di spartiti anni sessanta che cantano di te
souvenir della mia gioventù
quanto mi manchi...

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Alessia Torres il 24/10/2011 18:17
    Una dolcissima dichiarazione in versi intensamente ispirati! Molto bravo!
  • Anonimo il 23/10/2011 16:03
    ricordi lontani... ma sempre vivi nelle nostre menti anni sessanta... le elementari... quanti sogni allora... bella ignazio e grazie mi hai fatto tornare indietro un forte abbraccio... carla
  • Ada Piras il 21/10/2011 23:37
    Che bella... quanto mi manchi.
  • loretta margherita citarei il 21/10/2011 21:52
    bellissima 5 stelle
  • teresa... il 21/10/2011 19:03
    molto molto dolce apprezzata grande!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0