username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il vino novello

Ritrovato
ho infine la
salute bevendo un
bicchier di novello vino
antidoto all'avverso mio destino
e alle parole d'amor meno
astute.

Per
fortuna
queste mie
voglie brute
trasformar in canto
quasi divino può la poesia antica
di quel bambino che mi parla con le sue
labbra
mute.

Il vino
sia or fermo,
non frizzante meglio
un vin rosso piuttosto
che un bianco meglio fermarsi
ancora un
istante.

Il tuo
gemello a volte è
così stanco di una vita
incerta amara e errante
che il riposo cerca e un lieve
banco.

 

l'autore roberto caterina ha riportato queste note sull'opera

Forma: falso sonetto.. Il poeta ha un gemello bambino che gli suggerisce le rime del passato, ma può non bastare..


3
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 29/10/2013 11:49
    un bicchier di buon vino
  • mariateresa morry il 23/10/2011 23:21
    Da buona veneta ( si sa che nel Triveneto il vino è apprezzatissimo...) hotrovato questa composizione leggera e spiritosissima, molto ben " confezionata"... bravo/a ( mi scuso ma non ho ancora capito se di nome fai caterina o roberto.---)
  • loretta margherita citarei il 23/10/2011 16:36
    ottimo stile complimenti
  • Vincenzo Capitanucci il 23/10/2011 11:00
    bianco banco... dove d'ebrezza vivo... in rosso spirito novello...
  • roberto caterina il 23/10/2011 09:41
    giusta osservazione.. infatti nella prima versione era -ho ritrovato alfine... - ma forse questo inizio più frenato è in linea con il tuo invito alla moderazione sia in fatto di vini, sia, aggiungo, di produzione poetica..
  • Anonimo il 23/10/2011 09:33
    Tempo di vendemmia, tempo di bere... non esageriamo, però. Non comprendo bene l'uso dell'anastrofe iniziale che rallenta il ritmo... gaudente. Un saluto, Roberto. e buona domenica.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0