accedi   |   crea nuovo account

Notte bianca

copre ed oscura
il palmo della notte
con gocce di silenzio.

Piume fragili
del mio inverno
i pensieri
cadono
su fogli bianchi
coperti di veglia
con buio d'inchiostro.

Scrivo fiocchi di versi
raccontando la neve
della mia solitudine
legata con filo
d'oro alle mille solitudini
del mondo.

Ed il tempo
furtivo, ladro
ruba le mie rime
e le rivende al vento...

galli d'alba i poeti
sopra i rami del silenzio.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Stupenda, complimenti!!! Leggerti è sempre emozione per l'anima... e per l'intelletto!!! Grazie!!!
  • Anonimo il 24/10/2011 12:16
    forte intensa e bella questa "notte bianca" un abbraccio
  • Anonimo il 23/10/2011 21:06
    "galli d'alba i poeti / sopra i rami del silenzio." Ma sappiamo che il silenzio non esiste. I pensieri lo disturbano, e non riposa mai. L'ho sentito lamentarsi spesso. a te un *.* della buona notte. Domani all'alba voglio vedere se hai lavorato per me, scrivendo un'altra bella Poesia.
  • Ada Piras il 23/10/2011 19:14
    Complimenti... accostamenti molto originali... Bravissima.
  • Anonimo il 23/10/2011 18:33
    Ho provato emozione nel leggere questa bellissima poesia, hai similitudine nell'esprimere i tuoi versi come la grande Alda Merini, non è da tutti! Complimenti vivissimi.
  • Giacomo Scimonelli il 23/10/2011 16:54
    il tuo dono è unico carissima amica mia... il tuo poetare è soave
  • Bruno Briasco il 23/10/2011 13:57
    "... e il tempo... ruba le mie rime e le rivende al vento..." Bellissimi versi.
  • cristiano comelli il 23/10/2011 12:53
    "Fiocchi di versi, "Galli d'alba", davvero dei capolavori di creatività e slancio poetico, complimentissimi cara Loretta, quanto al tempo furtivo ladro credo che dobbiamo solo ringraziarlo per "scipparci" le rime o i versi e diffonderle verso chi conosciamo e anche verso chi mai conosceremo. Nella certezza che anche in coloro di cui non conosciamo nè volto nè pensieri regna sempre un po' di noi. Senza presunzione, si intende, ma con tanto, tanto tanto amore. Cordialità.
  • ilaria montali il 23/10/2011 12:00
    La solitudine... un tema sul quale dovremmo scrivere fiumi d'inchiostro e narrare sensazioni dai mille risvolti. L'autirice la rende sublime così, nelle parole semplici e delicate di questa poesia davvero leggera come un fiocco di neve!
  • roberto caterina il 23/10/2011 11:45
    Bella, molto bella l'immagine dei poeti come galli sui rami del silenzio...
  • karen tognini il 23/10/2011 11:38
    Stupenda lor.. i poeti all'alba scrivono con il cuore...
  • Salvatore Maucieri il 23/10/2011 11:23
    Bella Poesia. Gocce pregevoli. Brava. Ciaooooooooo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0