PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Conseja de una zapateado

Bailando
un tango con usted, Senora
muscoli, movimientos all'unisono e contatto
con la musica
bagliori vespertini divorati, da promesse
que tu palabra, como un aliento
susurrò
si fa notte, all'orizzonte
si fa notte e la ratio, s'arrende
all'instancabile incedere, del crescendo ritmico
bicchieri
d'inebriante nettare, clarete
ancora per mille anni
voy a intentarlo todavia
Dona morena...

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Marco Bo il 27/10/2011 07:31
    Ricorda una canzone alla Paolo Conte, bella e coinvolgente. cheers!
  • Alessia Torres il 24/10/2011 18:21
    La poesia e la pasion del Tango che trascina anima e corpo... in un vortice travolgente! Conosco mol bene queste emozioni...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0