accedi   |   crea nuovo account

Vecchio albero

Vecchio albero
solo,
malinconico,
non reagisci alle ingiurie
del mondo.

Ti lasci sfiorare
dal vento impaziente
ma tu, saldo,
rimani composto.

Sopravvisuto agli umani
perchè nascosto da mille altri
simili
più giovani, più belli, più "uguali"...

Ma non preoccuparti.
C'è ancora qualcuno
in questo lurido mondo
che ti ammira
per come sei.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Mauro Moscone il 25/10/2011 07:59
    del senso d'armonia con la Natura, struggente
  • Bruno Briasco il 24/10/2011 21:07
    Una poesia semplice che inneggia alla Natura. Bravo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0