PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il Pesciolin d'Argento

C'era una volta...

un pesciolin d'argento, che del suo poco era contento
bello, tondo, paffuttello, ma non era un gioiello
e lo convinsero un bel dì, a spostarsi un po' da lì
osa amico, fu la proposta, parti ora, che ti costa

e partì all'arrembaggio, con l'idea di un gran bel viaggio
ma non tenne al pari il conto, di esser visto come un tonto
e come altri pesciolini, s'impigliò nelle trame fini
nella grande e forte rete, insieme ad altre marionette

si agitava, e che amarezza, nel notar l'altrui destrezza
nel riuscire a navigare in quel grande e strano mare
tutto li parea bello, anche il misero martello
il pesce, ovvio, non l'arnese, ma la cosa è già palese

continuò così un poco, a giocar lo strano gioco
fatto si dai pesciolini, ma con intenti assai più fini
di quel povero fratello, ritenuto un asinello
e ignaro lui non sapeva, quel che in giro si diceva

che per quanto bello e tondo, non ballava in girotondo
un bel ballo necessario, in quel mare immaginario
dove tutti posson stare, solo se tu sai remare
ma non contro e non di petto, non saresti ben accetto

e lo dice bene il fatto, altra sorte, poco tatto
di mandar dal mare fuori, pesciolin senza colori
non dal tutto ma sol dal loro, pesciolin che non è d'oro
ma d'argento e senza veli, niente nome e senza peli
sulla lingua e sulla pelle, per non ingannar le stelle
di questo immenso firmamento, solo di nome e non d'intento

perchè qui a quanto pare, ti è concesso navigare
solo se il nome ce l'hai vero, ma non importa se è sincero
son pretese buone e belle, poter stare tra le stelle
accantona perciò il momento, dell'entrata al firmamento

e se ancor non hai capito, a te qui lo lascio scritto
pesciolin color argento, che del poco sei contento
non è questo il tuo bel mar, dove immergerti a sognar
questo è mar di privilegiati, e non per miseri imbranati
di color ne hai solo uno, ma di sicur non sei nessuno

e non saranno certo loro, a premiarti con l'alloro
sono altre le cose belle, aldilà di queste stelle
in un mar di sfavillio, annegato nell'oblio
di esser sempre onnipresenti, quasi, quasi onnipotenti

è la vita, quella vera, a dar medaglie a chi spera
che la fuori esista ancora, una splendida signora
che di nome non fa beltà, ma sempre e solo onestà
nelle azioni e negli intenti, contro tutti i prepotenti

di spada o penna sempre armati, grandi pregi son vantati
sempre e solo contro quelli, che i lor color non vedon belli
del tuo poco sii contento e usa amor nel tuo intento
vanta quindi il tuo colore e diverrai un gran signore

poco importa se è solo Uno e che per molti è inopportuno
quello è tuo, tuo soltanto, e per sempre l'avrai accanto
e per quanto sia solo Uno,
il tuo Uno non è Nessuno

 

l'autore Maria Rimedio Troncia (Lady Luna) ha riportato queste note sull'opera

Sono tanti i "mari" della vita... in cui navigare... remare... e annaspare... lavoro, sociale, affetti... dedicata a me e a chi, come me, si sente un po' pesciolin d'argento... buona navigazione!!!


3
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Grazie a tutti!!! È un piacere immenso trovarvi e leggervi... vi abbraccio tutti, un bacio affettuoso... buona giornata!!!
  • Sandra Giglio il 11/11/2011 00:05
    Anch'io pesciolin d'argento... sempre nel mare in tempesta della vita!!! Complimenti tesoro!!! Descrizione simpatica ed originale!!! Tvttb La felicitá della mia anima vola su ali d'argento,
  • luigi granito il 01/11/2011 10:09
    Questa filastrocca mostra la tua padronanza nello scrivere : sicuro e ben costruito. Uno scritto maturo e capace di chi scrive da molto tempo e possiede capacità intrinseche

    PER QUANTO RIGUARDA IL PESCIOLINO... MI SENTO ANCH' IO UN PESCE TALMENTE ARGENTATO DA CHIEDERSI CHE CI STA A FARE IN UN MARE COSI COLORATO CIAO LADY
  • Anonimo il 31/10/2011 17:38
    originale, simpatica carina ben scritta baci
  • Gianni Spadavecchia il 26/10/2011 22:43
    Filastrocca molto carina belli i primi versi e il verso poi riferito alla sincerità. Notte
  • Ada Piras il 26/10/2011 13:40
    A me piaci... pesciolino d'argento... bello il tuo colore
    il tuo valore.. Brava.
  • loretta margherita citarei il 25/10/2011 16:20
    molto originale con profonda morale complimnti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0