accedi   |   crea nuovo account

Criollos

Anziani signori creoli
Passeggiano fiancheggiando argini.
Lanciano effluvi di sigari e profumi,
con camicie ricamate a trecce passano il tempo
lasciando che il tempo li consumi.
Guardando a testa alta il traffico e la confusione,
disprezzano maleodoranti venditrici ambulanti
e passeggiando fumano in preda ad un'illusione.
Infelici padroni creoli, lasciano case rosa pastello umido,
oscure stanze dove sopravvivono soli.
Stanchi, emaciati e ritti squadrano un mendicante
e bambini indigeni invocanti ai loro piedi.
Frutta sui banchetti ai lati della via
Odore e marciume, polvere e sudore.
Anziani signori creoli, sognano España quasi con pudore.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0