PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'instabile berciare

Rantolano fonemi impazziti
colorati da labbra insaponate
da rossetti falsamente scarlatti
di luoghi comuni;
conformismi ridondanti
si arrampicano eccitati
sull'ultimo strato di pelle della mente
disegnando divertiti
la traiettoria ingenuamente festosa
di pensieri che non promanano da pensieri
ritagli ormai abrasi
di quotidiani incatenati al comodino
per sottrarsi al risucchio
della loro fatale macerazione;
si compone ignaro e distorcente
l'instabile berciare
di chi ha parlato
scegliendo di non parlare
di chi non inoltra i suoi assoni
negli antri bui del non detto
per non regalarsi certezze
che gli moltiplichino le incertezzre;
anche domani
camminerò con parole a me avvinte
che hanno altri per padri
ladro mai pentito di concetti
che finiranno per rovinarsi
come pantaloni da troppo tempo usati;
ah quale maledizione
questa stabilità artificiale
che muggisce da diluvi libreschi
per farsi sbadigliante ripetizione
di quanto altri hanno già donato al mondo;
e allora
cervello mio
se una strenna davvero desideri per me
affoga i miei stereotipi insulsi
nel fondo di una tazza di caffè
perchè la libertà di essere me stesso
nel parlare e nel raccontare
mi sconvolga, mi squarci
fino a farmi scorgere amore.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • cristiano comelli il 27/10/2011 22:32
    Grazie di nuovo degli ulteriori lusinghieri commenti che mi sono pervenuti. Sono contento che questi messaggi possano arrivare al cuore, leggervi ed essere letto è un modo per volervi bene anche se non conoscerò mai i vostri volti e le vostre identità. Ma la parola ci rivela più di ogni altra cosa, se è imbevuta d'amore autentico. Cordialità.
  • Diego TURATTO il 27/10/2011 22:20
    Arriva al cuore in un sussulto...
  • Anna Rossi il 27/10/2011 22:09
    densa di immagini che coinvolgono il lettore. stile perfetto. complimenti!
  • cristiano comelli il 27/10/2011 18:39
    Rincaso solo ora dal lavoro e, come di consueto, ringrazio tutti per le gentili parole che vanno ad arricchire sempre quanto modestamente cerco di scrivere. Ciao.
  • Anonimo il 27/10/2011 18:37
    Complimenti, veramente bella e penetrante.
  • Vincenzo Capitanucci il 27/10/2011 16:17
    Affondami nella veggenza... affinchè io trovi.. parole nuove... più consone alla Verità di me stesso..

    Bellissima Cristiano... fino a farmi scorgere... in uno squarcio(uno squarcio dell'io mentale.. di luce il Vero Volto di Amore..
  • Ada Piras il 27/10/2011 11:35
    La libertà di essere se stessi anche a costo di soffrire..
    ma per poi sentirsi bene..
  • loretta margherita citarei il 27/10/2011 08:40
    ottima riflessione come sempre riesce a coinvolgere mi complimento

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0