username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Perché sei triste

" Perchè sei triste?"
mi ha chiesto un collega oggi...
non gli ho risposto
l'ho guardato mentre una lacrima mi segnava il volto
non riuscivo a parlare,
non sapevo che dirgli in quel momento...
avevo perso l'uso della parola
ma dentro di me una voce urlava:
mi manca il mio essere figlia!
Mi manca il mio essere figlia!
Mi manca quella carezza che non c'è mai stata,
quell'abbraccio mancato
quel vi voglio bene mai pronunciato.
mi manca il sol pronunciare
mamma... papà,
mi manca tutto,
mi manca la mia famiglia
mi manca sentirmi figlia!!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 21/11/2011 10:27
    Mi hai commosso tantissimo... e ricordato di non perdere di vista e non dare per scontato la mia famiglia... sono mamma e ancora figlia...
  • Bruno Briasco il 30/10/2011 14:26
    Non ci sono parole quando si vive un dramma di questo tipo. Ti sono vicino e ti capisco... ti capisco... credimi. Idem Commovente
  • denny red. il 29/10/2011 01:43
    Che dire.. che dirti.. sono rimasto..

  • Aedo il 27/10/2011 23:40
    Una poesia diretta, immediata, che mi ha commosso dal profondo del cuore.
    Ignazio
  • loretta margherita citarei il 27/10/2011 19:31
    tenera dolce poesia, toccante, bella
  • Giacomo Scimonelli il 27/10/2011 16:46
    versi figli della grande sensibilità dell'autrice che sfoga il proprio malessere esprimendo il desiderio di poter rivivere giorni lontani in cui mamma e papà erano dei punti di riferimento basilari... dolcissimo grido di una donna che oltre che mamma e moglie si sente giustamente figlia... la vita regala dispiaceri e tante volte ci si ritrova senza saperlo in un labirinto senza via d'uscita... comprendo ciò che turba la mente e strazia il cuore di una donna dolcissima come la nostra Coccinella... riguardo la poesia posso solo dire che lo stile semplice e diretto trasmette esattamente lo stato d'animo... bellissima se pur straziante... complimenti
  • Anonimo il 27/10/2011 15:15
  • Anonimo il 27/10/2011 12:49
    Ti abbraccio da mamma e ti dico brava, ora hai parlato con i tuoi bei versi!!
  • Alessia Torres il 27/10/2011 11:06
    L'assenza dell'amore familiare stringe in una morsa di gelo e cisisente davvero dimenticati! Versi molto forti e partecipati! Un bacio.
  • Ada Piras il 27/10/2011 09:45
    È bellissima... conosco la sensazione di quella mancanza
    e come in certi momenti diventa molto forte..
    un abbraccio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0