username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

È la quiete

Valli lontane,
luna d’argento e lagna d’un cane.
Il venticello profumato di croco carezza il silenzio;
vagan le nuvolette spolverando la luna.
Nella cuna di querce e nell’orto assonnato l’incessante grillio.
È il silenzio.
Dorme il pollaio ricoperto di penne,
dormono le viuzze stanche,
dormono i campi di stoppie,
la casetta con le grate sull’aia dorme;
dormono i fiori, riposan le rose, le cose tacciono:
è la quiete.
Sonnecchia il paese e l’uomo riposa.
Ma qualcuno veglia,
posa il mento sul palmo e guarda,
contempla e pensa, pondera l’infinito.
(1960)

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • gianni castagneri il 01/02/2014 17:48
    ecco... a dir poco BELLISSIMA!
  • Anonimo il 21/06/2013 08:22
    Per fortuna e ancora c'è qualcuno che osserva e viene attratto dalla visione della meravigliosa natura, purtroppo tanto oltraggiata dalla cupidigia dell'uomo. Grazie di averci regalato in versi le tue emozioni, che condivido appieno nel mio nuovo abito di contadino e di contemplazione.
  • Anonimo il 14/06/2010 08:51
    Mi vorrei svegliare tutte le mattine in questo mondo fatto di natura e poesia, dove il profumo dell'aria è pane per l'anima, dove lo scenario semplice è pane per gli occhi e per la mente. Dove tutto appare infinito.
    Bellissima!
  • Anonimo il 24/04/2009 19:35
    Molto intensa.. La descrizione minuziosa suggerisce l'immagine statica del paese addormentato e trasporta il lettore tra quelle valli lontane predisponendone l'animo alla riflessione più recondita.
    Complimenti!
  • Adamo Musella il 25/11/2008 23:58
    Mi allontano, mi accontento della mia vista, vorrei sforzare i miei sensi per saper vegliare anch'io in questa notte alla ricerca di qualcosa di più elevato. bravo e da imitare Ugo ciao
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 17/06/2008 17:51
    che bellissima scena di pura quite è davvero bellissima... mi fa immaginare il tutto bravo
  • miryam maniero il 28/05/2007 23:33
    anche questa mi è piaciuta molto...
  • Lestat V il 26/05/2007 19:40
    bellissima poesia rispecchia la calma e la tranquillita' ! ciao a rileggerci.
  • Anonimo il 26/05/2007 13:22
    Bellissima quiete, me la sono goduta tutta. Complimenti.
  • roberto mestrone il 25/05/2007 21:08
    Scusa Ugo... Giacomo, ovviamente..!
  • roberto mestrone il 25/05/2007 21:07
    Ciao Ugo...
    Nei tuoi pensieri ritrovo un po' il mio (ma penso anche tuo) mentore : Il grande GACOMO...
    Anche i tuoi versi mi sono cari..
    Ro
  • laura cuppone il 25/05/2007 17:56
    quiete... incontro con l'anima... bella la quiete... L
  • Michelangelo Cervellera il 25/05/2007 17:42
    leggendola ti senti sereno e sognatore.
    Bella davvero.
  • Duccio Monfardini il 25/05/2007 15:01
    meravigliosa ultima strofa, dove parli di colui che veglia. un gioiello in una poesia elegante e pulita. ciao, duccio.
  • Carmela Di Giovanni il 25/05/2007 10:58
    Tutto è leggero quando ci si rivolge a tutto ciò che è la natura... fa riposare la mente
    rivolata al pittorico paesaggio. Bravissimo, complimenti 10

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0