accedi   |   crea nuovo account

Le Ali Evanescenti

Stiamo volando alti nel cielo
come spiriti liberi che pensano
di poter scacciare il velo
di questo mondo insano

Avvolti dalle nostri ali di pensieri
sorretti dai nostri desideri
sospinti oltre i limiti estremi
tramite mezzi sistemi

Noi corriamo nella notte
verso le stelle lucenti
gridando parole di morte
contro i dolori degli innocenti

Noi stiamo volando alti nel cielo
sorretti da una speranza
che ora svanisce e ora riappare
privandoci di sicurezza alcuna

Perchè anche se stringo forte la tua mano
non riesco a seguirti lungo la via
poichè mi sforzo invano
d'essere un angelo

Anche se provo a volare
anche se tu mi sostieni
io cado latente verso il mondo
nel mio dolore profondo

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Rosarita De Martino il 20/08/2014 19:34
    Profonda è la poesia e mi fa pensare ad una frase non mia: "L'uomo è un angelo con un'ala sola. Per volare ha bisogno dei fratelli". Vuoi che ti presti la mia ala per volare insieme verso spazi di libertà? A rileggerci. Con simpatia. Rosarita

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0