PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Futuro

Ho paura, non vedo il futuro
davanti a me.
La macchina dei sogni
ha spento i motori,
e stanca di vedere
orizzonti irrangiungibili,
e stanca di assaporare
mete intoccabili.
Gioco i momenti di questa partita
con la poca gloria rimasta
nel mio animo.
A fatica mi domando
dove vorrò arrivare.
I pochi appigli rimasti,
per fortuna,
non sono ricordi tristi.
Qui bisogna correre
per sentirsi dei giusti.
Le strade ci insegnano
a combattere per ciò
in cui crediamo.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 28/10/2011 21:12
    apprezzata complimenti
  • stella luce il 28/10/2011 10:01
    i sogni non devono smettere mai... so che alle volte sembrano non arrivara mai ed alle volte non arrivano mai... ma allora credo si debba cercare un altro sogno un'altra ragione d'essere... i sogni sono lo stimolo che ci fa vivere non puoi restare senza...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0