PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

... ti amo...

ti amo ma...
ho paura di raccontare quanto ti amo...
ho paura che ascoltato il mio racconto
il leggero vento nei cespugli a un tratto ebbro di allegrezza
voli sulla terra come un uragano
ho paura di raccontare quanto ti amo
ho paura di raccontare quanto ti amo
ho paura che ascoltato il mio racconto
le stelle restino immobili in mezzo all'oscura volta
e sovrasterà una notte senza fine
ho paura di raccontarequanto ti amo
ho paura che ascoltato il mio racconto
il mio cuore si spaventi della follia dell'amore
e si spezzi per la felicità e il tormento... ti amo...

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 26/10/2016 04:14
    molto bella compliment.

3 commenti:

  • laura cuppone il 25/11/2008 23:07
    oh no, non raccontarlo... lascia che ti esploda dentro e ti devasti e ti doni la vita...

    laura
  • antonio sammaritano il 30/10/2007 22:47
    Non si può pretendere di più nè di meno da una ragazza ventenne, specialmente quando scrive versi d'amore.
  • Giovanni... il 13/06/2007 21:39
    Questo è amore le tue parole nascono dal cuore, le conosco bene le sensazioni che da l’amore,
    i giorni passano ma i sogni rimangono eee….. quanto vorrei che ogni sogno d’amore finisse davanti al nostro Signore.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0