accedi   |   crea nuovo account

Voli di nòttola

Nellamiamente.
Estesa muraglia cinese
vallo di Adriano
e quanto di più freddo
può arrivare dall'Artico.
Penso
e le sillabe restano
sottile nevischio
sole sbiancato
troppo tenue
per essere verità.
Tutto così inconcreto
nel trascorrere imperioso
del tempo

Che cos'è la speranza?
Umido verde amazzonico
vano refrigerio
in un'oasi accerchiata
da bianchi beduini-

Voli di nòttola sono
i momenti che senti
di non resistere.

Tutto finirà
perchè deve finire.
Allora puoi dimenticare
omologare i giorni
riformare i pensieri
considerare pericolo
i sentimenti.

Voli di nòttola,
appunto.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • mariateresa morry il 04/12/2011 14:03
    Ho scritto questi versi tantissimi annifa, ero davvero una ragazza... ho fatto da allora molti voli di nòttola, ma anche qualche volo di aquila.. per fortuna.. grazie dei commenti
  • Verdiana Maggiorelli il 04/12/2011 13:50
    La natura irrompe sempre nei tuoi versi a regalare metafore
    folgoranti, puntuali, suggestive. Bellissima poesia.
  • Sergio Fravolini il 29/10/2011 07:20
    "penso e le sillabe restano" ... verso un infinito finito.

    Sergio
  • loretta margherita citarei il 28/10/2011 21:09
    complimenti molto originale
  • Salvatore Maucieri il 28/10/2011 17:44
    Bella poesia. Brava. Ciaooooooo
  • karen tognini il 28/10/2011 10:19
    Molto molto bella... tutto passa aspettando... Tutto finirà
    perché deve finire.
    Allora puoi dimenticare
    omologare i giorni
    riformare i pensieri
    considerare pericolo
    i sentimenti.

    Voli di nòttola,
    appunto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0