PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Notti insonni

È notte e come ogni notte nelle ore insonni,
quando i pensieri si fanno chiari e
la ragione ancora grida necessità di certezze.
Vago nell'immaginario immaginato dove tutto appare perfetto,
mentre la realtà è intrisa di superfluo, di banale,
di vuoto di valori, tutto è noia.
Nelle notti quando Morfeo non mi abbraccia, vengo a cercarti,
vengo a parlarti, in un dialogo muto,
dove emergono le mie angosce, le mie ansie.
Voglio fuggire dal vuoto, voglio riempirmi di Te

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Ada Piras il 30/10/2011 18:43
    Voglio fuggire dal vuoto, voglio riempirmi di Te...
    Piano aquisterai le tue sicurezze vedrai..
  • Anonimo il 30/10/2011 18:01
    Molto profonda... mi è piaciuto molto il paragone sogno/realtà

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0