accedi   |   crea nuovo account

S. o. s poesia

Ogni giorno che passa, il silenzio interiore
il pensiero è inespresso.

O poesia non venirmi addosso

La rabbia mi assale ma non voglio ondeggiare
In mezzo alle onde di questo burrascoso mare

O poesia non venirmi ad aiutare

Non parlarmi adesso non ti voglio ascoltare
Anche oggi la malinconia mi assale

O poesia non venirmi a far male

La verità mi hai nascosto i tradimenti maturati
Ma non per questo li posso scordare

O poesia non venirmi a tormentare

La solitudine è tornata e di nuovo mi ha confortato
Ma la rabbia è ancora qui e non ho mai dimenticato

O poesia sei tornata e mi hai salvato

Con l'armonia e la metrica delle parole,
non sono folle, scrivo quello che mi detta il cuore,

O poesia non lasciarmi andare

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • CLEMENTINA MICLAUS il 02/11/2011 11:15
    molto bella. s. o s poesia.
    poesia mi ha salvato.
  • Ettore Vita il 31/10/2011 18:48
    Ho sperimentato la dolce compagnia della solitudine, e la carezza consolatoria dello scrivere... come parlare all'anima e con l'anima. Complimenti.
  • cristiano comelli il 31/10/2011 16:03
    Vede che alla fine, caro signor Moreno, la poesia vince sempre? Prima le chiedeva di non venirla a tormentare, poi ha concluso che è piacevolissimo lasciarsi salvare e "incatenare" da lei. Come la capisco bene. Cordialità.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0