accedi   |   crea nuovo account

L'ebbrezza del sentirci

E'
un respiro
di note

la Tua voce

spoglia
la notte
in vesti d'argento

archi
di violini
ponti
di luna

ed è già sole

in calici di brezze attraversati da cristalli di stelle

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Salvatore Maucieri il 31/10/2011 21:53
    Bravo come sempre. Ciaoooooo
  • Anonimo il 31/10/2011 19:23
    bellissima. Fa sognare
  • Anonimo il 31/10/2011 19:18
    Bellissima, Vincenzo... sei davvero un grande poeta... ne sono sempre più convinto
  • anna rita pincopallo il 31/10/2011 18:40
    sei unico riesci ad emozionare sempre stupenda bravissimo
  • Anonimo il 31/10/2011 18:02
    Bellissima... spoglia la notte in vesti d'argento... ed è già sole. Ti auguro di cuore che questo magico momento duri per l'eternità. Ciaociao, grande poeta, grande maestro, grande amico.
  • Don Pompeo Mongiello il 31/10/2011 17:25
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua tanto tanto bella!
  • Elisabetta Fabrini il 31/10/2011 15:54
    ... Ed è già il sole... la tua voce in cristalli argentati.
    Stellare, Vi! )
  • karen tognini il 31/10/2011 14:04
    Meravigliosa Vincenzo... la voce di chi si ama ha un suono in melodia di sole...
    Bravissimo.. incantata come sempre!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0