PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I giorni tutti

Il rumore dei passi è
lieve
Nelle antiche e deserte
stradine del centro
quasi un'eco del silenzio
che si perde nel tempo
pieno/vuoto
una grande metropoli che si muove
e nei giorni tutti corre
sotto i portici della festa
e del tempo che corre nell'eco delle vetrine
ecco a voi la nuova collezione autunno-inverno
e negli angoli delle vie
fisarmoniche, violini, chitarre e sassofoni
per pochi soldi la musica è servita
alla metropoli che indossa i colori e i prezzi
ed io come i passi
pazzi/pazzo (dice l'eco)
figlio di Ulisse forse e di Omero
nel labirinto antico e vuoto delle stradine
deserte
mi fermo, cammino e ascolto
il canto delle Sirene

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0